benvenuti!

20141006_-Campagna-Lucca-Accessibile-pdf-1

Spesso le informazioni esistono, ma non siamo in grado di trovarle o, quantomeno, di trovarle tutte insieme.

Ecco perché la Fondazione Banca del Monte di Lucca, durante il periodo in cui ha ideato, progettato e realizzato interventi per abbattere le barriere architettoniche e rendere maggiormente accessibile e fruibile la città di Lucca, ha avuto intenzione di creare un sito accessibile dove raccogliere quante più informazioni possibili da mettere a disposizione di cittadini, turisti, disabili e amanti della nostra splendida e unica città murata.

Non è stato facile scoprire cosa esisteva già, mettere in collegamento in modo corretto, chiaro e accessibile le informazioni disponibili, ma speriamo di esserci riusciti.
Essendo un work in progress e gli attori degli interventi tanti, probabilmente avremo bisogno di aggiornarlo spesso.

Per questo chiediamo  l’aiuto di tutti: scrivete a suggerisci@luccaaccessibile.it per segnalazioni su informazioni mancanti (magari indicando anche dove possiamo reperirle; sarebbe di grande aiuto) e per farci sapere se qualcosa non è chiaro.

Questo vuole essere un portale di servizio quindi a misura umana, anche di coloro che non sono tecnici ma che hanno bisogno di conoscere come,  quando e quanto sia accessibile a tutti la nostra splendida città.

 

Elizabeth Franchini
Program Officer Fondazione Banca del Monte di Lucca

RINGRAZIAMENTI

Innanzitutto è doveroso un ringraziamento a tutti gli enti e a tutte le persone coinvolte a vario titolo nella realizzazione del progetto “Città di Lucca …diventare accessibile” e quindi anche del sito.

Un particolare ringraziamento all’assessorato al Turismo del Comune di Lucca per la concessione d’uso delle informazioni contenute nel sito http://www.turismo.lucca.it
I contenuti pubblicati in questo sito sono stati elaborati:

- dai professionisti che hanno elaborato e seguito i progetti realizzati direttamente dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca:

  1. Zona Est: curata dall’arch. Elena Pino, il percorso parte dalla zona di Porta Elisa e giunge fino a Piazza Antelminelli;
  2. Zona Centrale: curata dallo Studio Ingeo, riqualificazione e abbattimento delle barriere architettoniche nelle Piazze Antelminelli, S. Martino e S. Giovanni;
  3. Zona Sud: curata dall’arch. Simona Romanini, riparte da Piazza del Giglio e arriva alla stazione ferroviaria situata appena fuori dalla cerchia delle Mura urbane;

- dalla Fondazione Serono per la collaborazione in merito alla sezione “A Ruota Libera”;

- dall’Opera delle Mura di Lucca per il percorso “Orto Botanico”.

- dai realizzatori del sito, dal Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa, il CNR, l’UIC di Lucca e la ditta artigiana Veret di Capannori, per la sezione “Le Mura per tutti”.
Il sito intende proseguire la raccolta delle informazioni su quanto si sta facendo e su quanto verrà realizzato per migliorare l’accessibilità della città.